martedì 7 settembre 2010

Catch me, if you dare.

Sarei seriamente interessato a conoscere l'opinione di chiunque passi da questa pagina e sia in grado di comprendere la lingua italiana: tra le due versioni, qual è quella che preferite?
Esprimete la vostra preferenza in forma nonima (o anche anonima, secondo coscienza).
Ve ne sarò grato.

Tra i partecipanti sarà sorteggiato un magnifico weekend per due persone a casa propria.





14 commenti:

  1. bellissimo! compliemnti davvero. Mi paice lo stile che usi ultimamente ;-)

    RispondiElimina
  2. Anche a me. :)
    Il che, credimi, è una sensazione del tutto nuova per il sottoscritto.

    Grazie!

    RispondiElimina
  3. tùtùtùt, mi garba quello blùt! anche il rusty non dispaice, ma il blùt, garba di piùt!

    RispondiElimina
  4. A me piace di più quello blu, ma secondo me va chiarito se deve essere associato o meno ad una storia, perché potrebbe essere interessante e magari più adatto associarci l'altro.
    Ovvero il secondo lo utilizzerei per una storia più "tetra" l'altro più di "avventura".

    RispondiElimina
  5. No no, non c'è nulla da chiarire né da associare: a me interessavano i commenti nella loro statistica crudezza. Grazie! :)

    RispondiElimina
  6. Statistica crudezza: mi piace quello blu.

    RispondiElimina
  7. Ha ha ha, ma che meraviglia!
    Vi ringrazio, vi ringrazio tutti. Per merito vostro sto addivenendo alla spiegazione del perché io sia a tutt'oggi un milite ignoto tra le file della grande armata degli illustratori. Di tutte le persone che si sono espresse in merito al quesito ivi proposto (anche fuori dal blog) ne ho trovata una, ed una sola, che preferisca la tavola rusty: io! :)

    RispondiElimina
  8. Hai perfettamente ragione.
    Ed eccoci al paradosso... :)

    RispondiElimina
  9. in realtà a me piace magiormente la versione a toni ruggine. l'altra mi pare appiattisca troppo il soggetto della scena, il pappagallo.
    anche la nave non è male, comunque...:-)

    RispondiElimina
  10. Se non ti sapessi, come me, perseguitato da un destino donchisciottesco ed impegnato in un'eterna lotta per circondarti di dissenso, penserei di aver qualche possibilità di riscossa. Invece, mi accontento di avere compagnia... che non è poco. ;)

    RispondiElimina
  11. Allora...secondo me dipende molto dal pappagallo. Togliendo il pappagallo l'immagine rossa/ruggine ha più impatto emotivo e visivo. Mentre con il pappagallo, che veicola inevitabilmente l'occhio, l'immagine blu rende meglio perchè lo fa apparire più omogeneo con il tutto...anche se poi è solamente più amalgamato con lo sfondo.

    RispondiElimina
  12. Non è un caso. In quella blu ho smorzato i colori del pappagallo prima di spalmare la velatura finale. In quella rossa, invece, mi piaceva l'idea del pappagallo "sparato" fuori: e, come abbiamo visto, è piaciuta solo a me. :)

    RispondiElimina